Collegamenti verticali e orizzontali

di Rosanna Marchegiani

scritto il

La divisione del lavoro tra i vari organi aziendali rende necessario procedere ad una loro integrazione nell'interesse dell'azienda intesa come sistema unitario. Da qui nasce l'esigenza di ricorre a forme di collegamento verticali e orizzontali che rendano possibile la comunicazione tra tali organi

L’espressione collegamento sta ad indicare l’attuazione di un contatto tra due o più cose, che rende possibile la comunicazione. All’interno dell’impresa, il collegamento non è altro che il grado di comunicazione che si ha tra due elementi dell’organizzazione.

La divisione del lavoro crea tanti sub-sistemi specializzati che devono essere tra loro integrati e organizzati nell’interesse dell’azienda intesa come sistema unitario. Le forme di collegamento sono riconducibili a due:

  • collegamenti verticali;
  • collegamenti orizzontali.

I collegamenti verticali sono quelli che mettono in relazione organi di vertice e di base dell’organizzazione.

Questi tipi di collegamento sono principalmente, la fissazione di regole e procedure formali, la fissazione di obiettivi da raggiungere, il ricorso alla gerarchia.

Le regole e le procedure formali stabiliscono le regole di comportamento che devono essere tenute dai soggetti che operano all’interno dell’organizzazione. Esse evitano un continuo ricorso ai livelli gerarchici superiori. La stessa funzione ha la fissazione degli obiettivi da raggiungere anche se, questo modo di procedere, lascia una maggiore autonomia ai membri dell’organizzazione poiché vengono fissati gli scopi da raggiungere, ma non i mezzi da impiegare per la loro realizzazione.

Entrambi questi meccanismi di collegamento sono impersonali e si adattano soprattutto nello svolgimento di compiti ripetitivi che non presentano situazioni di incertezza o di imprevedibilità. Di fronte a situazioni non previste, o a problemi nuovi, si ricorre alla gerarchia ovvero all’organo gerarchicamente superiore che provvederà ad adottare delle scelte, a fornire delle autorizzazioni a definire contrasti di opinioni.

I collegamenti orizzontali sono quelli che mettono in relazione due organi collocati allo stesso livello gerarchico. Tra i principali collegamenti orizzontali troviamo i contatti diretti, i ruoli di collegamento, le task forces, i teams.

I contatti diretti rappresentano il modo più semplice e naturale per realizzare il collegamento tra due soggetti interessati al medesimo problema. In alcuni casi si può fare ricorso a ruoli di collegamento, ovvero ad una persona il cui compito è proprio quello di favorire il collegamento tra due organi aziendali.

Per la soluzione di problemi particolari e importanti si possono creare degli organi temporanei, che rimangono attivi fino alla soluzione del problema, detti task forces. Se i problemi sono di natura permanente, anche l’organo preposto alla loro soluzione diventa tale e si parla, in questo caso di teams costituiti tra persone con competenze diverse appartenenti a varie funzioni aziendali.