Comunicare per gestire bene i cambiamenti

di Teresa Barone

scritto il

Una comunicazione chiara e trasparenze aiuta a gestire i cambiamenti sul lavoro, facendoli accettare meglio al proprio team.

I cambiamenti in azienda, da quelli organizzativi alle trasformazioni gestionali più complesse, sono spesso inevitabili ma rischiano di mettere in crisi.

=> Stress da lavoro? Colpa dei cambiamenti

Capita spesso, tuttavia, che tutti gli sforzi compiuti per gestire al meglio un cambiamento risultino vani proprio in fase di esecuzione, perché viene a mancare una condizione fondamentale: la comunicazione.

Lo afferma uno studio promosso da Robert Half, sottolineando come per il 65% dei manager intervistati la una comunicazione chiara e frequente sia la chiave per guidare una squadra attraverso un cambiamento, come anche tenere conto delle aspettative e delegando in modo efficace.

Per evitare stress, tensione, malcontento tra i dipendenti, i manager devono aggiornare il personale rapidamente e continuamente. Fondamentale, inoltre, è sottolineare i vantaggi del cambiamento come anche far capire che il cambiamento rappresenta solo l’inizio di un nuovo percorso.

Mai sottovalutare, inoltre, che il successo dipende principalmente dall’efficienza dei dipendenti e dalla loro capacità di far fronte a nuovi impegni e responsabilità: riconoscere il loro contributo, quindi, è fondamentale.