Tratto dallo speciale:

Pharma: crescono retribuzioni e opportunità

di Redazione PMI.it

scritto il

Panoramica sulle retribuzioni del settore farmaceutico: solo i professionisti del ramo finanziario guadagnano di più.

I professionisti del settore farmaceutico occupano il secondo posto nella classifica relativa alle retribuzioni in Italia divise per comparto. Solo chi opera nel ramo banche e servizi finanziari, infatti, percepisce compensi superiori.

=> Professioni: lauree più ricercate e retribuite

Secondo la Pharma Salary Guide 2018 pubblicata da Badenoch & Clark, in collaborazione con JobPricing, la RAL media rilevata nel 2017 si attesta sui 40.219 euro annui in ambito pharma, mentre nel settore finanziario sale fino a 42.003 euro. Il terzo gradino della graduatoria, inoltre, è occupato dal ramo Oil & Gas con 37.927 euro.

Nello stesso anno le retribuzioni sono cresciute in media dello 0,2%, tuttavia sono abbastanza rilevanti di disparità tra i vari livelli: i compensi dei dirigenti sono pari a circa il doppio di quelli dei quadri, corrispondendo al triplo di quelle degli impiegati e al quadruplo di quelle degli operai. Sono i dirigenti a poter contare su una quota variabile consistente, pari a una media di oltre 19mila euro.

Facendo riferimento ad alcune figure specifiche, la RAL di un Medical Director dirigente è pari a 98.129 euro, cifra che scende fino a 60.279 euro per i quadri.