Milano, il Malpensa Express raddoppia

di Barbara Weisz

scritto il

Da settembre l'aeroporto sarà collegato direttamente con la Stazione Centrale, via Garibaldi, grazie al passantino che collega la rete Fs alle Nord

Da settembre il Frecciarossa arriverà anche a Malpensa, e da dicembre fra lo scalo e la stazione Centrale partirà il nuovo servizio Trenitalia-Le Nord. Tutto grazie alla realizzazione del “passantino”, che collega Milano Centrale alla Bovisa. La nuova infrastruttura, realizzata da Rfi, Rete ferroviaria italiana (gruppo Fs) con un investimento da 87 milioni e mezzo, rappresenta di fatto la congiunzione fra la rete delle Fs e quella delle Nord.

L’attuale Malpensa Express, che collega lo scalo al centro città, parte da Cadorna, che è il principale punto di arrivo e partenza dei pendolari a Milano. È un servizio molto comodo, tanto più che le principali stazioni sono facilmente raggiungibili da Cadorna in metropolitana. Ma un viaggiatore che transitando dal capoluogo lombardo deve passare dal treno all’aereo o viceversa deve fare una serie di cambi.

Ora, invece, le principali stazioni ferroviarie saranno collegate all’aeroporto, come avviene nelle principali metropoli internazionali, a partire da Roma dove il Leonardo Express collega direttamente Fiumicino a Termini. Il passantino arriva da Centrale a Bovisa via Garibladi, collegando di fatto le due reti di Fs e Nord.

A settembre ci saranno due treni Frecciarossa ogni giorno, dal 13 dicembre se ne aggiungeranno altri due, che andranno a formare il nuovo servizio del Malpensa Express, con quattro corse ogni ora, due per ciascuna direzione. 

Entusiasta l’assessore regionale ai Trasporti Raffaele Cattaneo, il quale spiega che «con questo servizio, che si aggiunge a quello già esistente, ci sarà un treno ogni quarto d’ora che parte da Milano e arriva a Malpensa».

Il servizio, dunque, si aggiunge a quello già esistente da Cadorna. Per andare dalla Centrale a Malpensa ci vorranno 41 minuti fermandosi solo a Porta Garibaldi e 47 con soste anche a Bovisa e Saronno. Fra vecchie e nuove corse, il servizio sarà raddoppiato: quattro treni per Malpensa ogni ora, due da Centrale e due da Cadorna, e altrettanti nella direzione opposta. Nelle ore di punta, ovvero dalle 7 alle 9, dalle 13 alle 14 e dalle 17 alle 19 entrambi i servizi faranno tutte le fermate intermedie, rappresentando quindi una valida opportunità anche per i pendolari.

In più, come ha spiegato l’ad di Trenitalia-LeNord, Giuseppe Biesuz, grazie all’attivazione del tunnel di Castellanza, da gennaio non solo aumentano le corse dirette, ma diminuiscono i tempi di percorrenza fra Cadorna e Malpensa di sei minuti.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!