Un’italiana a Los Angeles

di Barbara Weisz

scritto il

Al Salone dell'Auto della capitale californiana riflettori sulla Cinquecento che debutta sul mercato a stelle e strisce, primo brand Fiat dopo 27 anni

Parte da Los Angeles la conquista americana della Cinquecento. Al Salone dell’Auto della città californiana, in programma dal 19 al 28 novembre, il pubblico statunitense potrà ammirare per la prima volta la vettura, rivisitazione della “mitica” utilitaria degli anni ’50, che il Lingotto ha lanciato nel luglio del 2007 e che da allora è stata venduta in oltre 500mila esemplari in circa 80 paesi.

Un palcoscenico d’eccezione, che quest’anno vedrà il debutto di cinquanta nuovi modelli fra le anteprime internazionali e quelle a stelle e strisce, per il ritorno del brand Fiat sul mercato statunitense dopo 27 anni di assenza.

A Los Angeles arriva la macchina che Fiat produce nello stabilimento messicano di Toluca, da cui usciranno oltre 100mila pezzi ogni anno, per metà destinate al Nordamerica e per l’altra metà all’America Latina, in particolare all’importante mercato brasiliano. Se la carrozzeria della 500 americana arriverà dal Messico, il motore invece verrà relizzato da un altro stabilimento dell’alleato Chrysler, questa volta all’interno degli States, a Dundee, nel Michigan. 

La Fiat Cinquecento, con il nome scritto per esteso per aiutare nella pronuncia i consumatori americani, è particolarmente attesa, nei giorni scorsi sono stati aperti gli ordini e nelle prime due ore si sono registrate 500 prenotazioni e si è formata una lista di attesa di mille aspiranti che vogliono aggiudicarsi la prima edizione, disponibile in tre colori: bianco, rosso e grigio.

La citycar è «il simbolo del vero design italiano», spiega Laura Soave, reponsabile Fiat in Nord America, secondo cui la Cinquecento «è la perfetta espressione di quello che il mondo si aspetta dalle auto italiane» ed è quindi perfetta per «ristabilire il marchio Fiat sul mercato nord americano».

Dopo la presentazione californiana, la commercializzazione vera e propria inizierà entro la fine dell’anno. Nel 2011 arriverà anche la versione cabrio, l’anno successiva quella elettrica. Il 2011 sarà anche l’anno dell’apertura della prima concessionaria monomarca a Los Angeles, nel primo trimestre.

Nell’attesa, riflettori sull’Auto show, con il colosso italo-americano che si presenta con uno spazio espositivo su quattro livelli, show room esclusivi per tutte le vetture dei diversi marchi. Dodici i modelli italiani, a cui si aggiungono quelli dei brand americani del gruppo.

L’Auto Show vedrà in mostra oltre 900 veicoli, venti anteprime mondiali e 30 debutti per il mercato statuintense, fra cui appunto la 500, e la presentazione di 15 concept.

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti