Microsoft ha venduto 40 milioni di Windows 8

di Floriana Giambarresi

scritto il

A circa un mese dal lancio di Windows 8, Microsoft ne ha distribuito 40 milioni di licenze, meglio di quanto fatto col precedente sistema operativo.

Microsoft ha lanciato Windows 8 circa un mese fa e a livello globale, e in questo lasso di tempo ne ha venduto 40 milioni di licenze. Si tratta di un importante obiettivo raggiunto e commentato in maniera entusiastica dall’azienda guidata da Steve Ballmer.

Ha commentato infatti Tami Reller, vicepresidente della divisione sistemi operativi di Microsoft, spiegando che “il viaggio è appena iniziato. Ma sono lieta di annunciare che ad oggi abbiamo venduto 40 milioni di licenze con Windows 8”. Le cifre di vendita si avvicinano molto a quelle del precedente sistema operativo, Windows 7, anche se il nuovo Windows 8 ha superato in termine di volumi la vecchia release nelle prime settimane dal lancio.

È tuttavia corretto sottolineare come 40 milioni di licenze non corrispondano necessariamente a 40 milioni di utenti che attualmente eseguono Windows 8, dato che tale numero contiene anche le licenze acquistate dalle terze parti per eventuali usi futuri del sistema operativo. Secondo StatCounter, sarebbero 15 milioni gli utenti che oggi stanno usando il nuovo prodotto di Microsoft.

Altre indiscrezioni riportano come Microsoft stia pensando di espandersi in Europa aprendo, nel Vecchio Continente, nuovi punti vendita dove distribuire i propri prodotti. L’obiettivo dell’azienda di Redmond sarebbe quello di replicare il modello di Apple, che con gli Apple Store dislocati in tutto il globo sta riscuotendo un enorme successo sia a livello d’immagine che di vendite.