Ikea: il fondatore è l?uomo più ricco della Svizzera

di Teresa Barone

scritto il

La classifica dei paperoni della Svizzera vede al primo posto Ingvar Kamprad, per l?undicesimo anno consecutivo.

Chi è l’uomo più ricco della Svizzera? La classifica stilata dalla rivista economica elvetica Bilanz/Bilan e dedicata ai 300 paperoni del Paese non stupisce neanche in questo 2012, collocando in cima al podio il fondatore dell’Ikea, lo svedese Ingvar Kamprad.

Il manager svedese a capo dell’impero rappresentato da Ikea vanta infatti un patrimonio stimato tra i 38 e i 39 miliardi di franchi svizzeri, che tradotto in euro significa 31 e 32 miliardi. Cifre da capogiro che secondo quanto pubblicato in Svizzera hanno subito un incremento di un miliardo di franchi proprio nel 2012. Per Mr Ikea, e gli altri 299 protagonisti della classifica degli uomini più facoltosi della Nazione, si parla di un giro d’affari che ammonta a 512 miliardi di franchi, con un aumento di 31 miliardi rispetto al 2011.

=> Ikea investe in Italia

Kamprad è seguito da Jorge Lemann, a capo dell’omonimo impero produttore di birra, che si colloca al secondo posto con un patrimonio di 17-18 miliardi di franchi lievitato di ben 10 miliardi rispetto allo scorso anno. Il terzo gradino del podio è occupato dalle famiglie Oeri e Hoffmann di Roche, con 16-17 miliardi di franchi, seguiti dall’industriale russo Viktor Vekselberg e dalla famiglia Brenninkmeijer a capo della catena di abbigliamento C&A.

Nella top five rientra anche la famiglia Bertarelli, mentre per alcuni nomi noti la situazione finanziaria non sembra andare a gonfie vele: si parla infatti di Bernie Ecclestone, che può contare su un patrimonio ridotto di un miliardo di franchi, e Willy Strothotte, ex Ceo di Glencore.