Apple: vendite record in Cina per iPhone 5

di Floriana Giambarresi

scritto il

Tim Cook, CEO di Apple, annuncia vendite record in Cina per l'iPhone 5: nel primo weekend di commercializzazione, vendute 2 milioni di unità.

Apple è riuscita a vendere in Cina oltre due milioni di iPhone 5 nel solo primo weekend dalla commercializzazione del nuovo smartphone in quel Paese. Ed è record per la casa di Cupertino.

“La risposta dei consumatori cinesi all’iPhone 5 è stata incredibile e ci ha permesso di raggiungere un nuovo record di vendite nel primo fine settimana di commercializzazione in Cina”, ha affermato Tim Cook, CEO dell’azienda di Cupertino, attraverso un comunicato stampa diramato per l’occasione. “iPhone 5 sarà disponibile in più di 100 paesi a fine dicembre”, nel tentativo di raggiungere una disponibilità nei negozi praticamente globale.

Si tratta di una notizia abbastanza importante per gli analisti, i quali avevano previsto una reazione della clientela cinese piuttosto contenuta allo sbarco di iPhone 5 in quel territorio. Il risultato è però di enorme importanza per Apple, che se nel primo weekend di vendita in Cina ha saputo vendere 2 milioni di unità del suo ultimo smartphone, nel primo fine settimana di disponibilità generale ne aveva venduto cinque milioni di unità. Nove i paesi che ne avevano visto il debutto iniziale, ovvero Stati Uniti, Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Singapore e Regno Unito.

Per il lancio in Cina dell’iPhone 5, Apple ha preso qualche precauzione in modo tale che non si verificasse quanto avvenuto lo scorso anno per il lancio di iPhone 4S, quando era talmente numerosa la clientela interessata all’acquisto dello smartphone che la situazione era ingestibile. Per questo motivo, Cupertino ha adottato un nuovo programma di prenotazione, che prevede che gli acquirenti prenotino il telefono con almeno un giorno di anticipo e che vadano a ritirarlo a un orario stabilito.