Esercizi in ufficio: il training del manager

di Floriana Giambarresi

scritto il

Il manager è sempre sottoposto a stress: quale training e, nello specifico, quali esercizi svolgere per sentirsi più rilassati e concentrarsi meglio?

Il manager è sottoposto a un forte stress, a stati ansiosi e, nei casi più gravi, ad attacchi di panico sul lavoro. Questo proprio a causa dello scenario in cui si ritrova ad operare in questo periodo di forte crisi economica che si sta vivendo. Come sentirsi meglio? Come alleviare lo stress e concentrarsi di più sul lavoro?

=> Leggi gli approfondimenti sui manager

Il personal trainer Andrea Carollo ha ideato cinque esercizi specifici per il manager, un programma di allenamento da svolgere in ufficio, durante il normale orario di lavoro, che consentono di concentrarsi meglio e di scacciare via quei momenti più difficili della giornata. Li proponiamo qui di seguito.

L’affondo del manager: bisogna innanzitutto appoggiare le mani sulla scrivania del proprio ufficio e rimanere con la schiena dritta; fare degli affondi (piegamenti sulle gambe) e il gioco sarà fatto. Sempre con la scrivania si può fare del sano stretching, per esempio distendendo le gambe con i piedi sulla scrivania, ruotando la testa sia in senso orario che anti-orario o usando la cravatta per allungare la muscolatura delle spalle.

Lo step del bookmaker è perfetto per rilassarsi in quei momenti di forte stress e per tonificare i muscoli. Bisogna disporre di una scala o di un rialzo, salire e scendere svolgendo dei veri e propri step. Avendo poi tra le mani un libro o un computer portatile, si possono eseguire delle alzate laterali tenendo le braccia distese.

Quando possibile, recarsi dai colleghi di lavoro usando le scale e non l’ascensore: non solo farà bene al proprio corpo, ma anche alla mente, sciogliendo stress e ansie.