Come la flessibilità aiuta la produttività del team

di Floriana Giambarresi

scritto il

La flessibilità aiuta la produttività del team: ecco perché e i consigli per diventare flessibili.

Il consiglio dai manager esperti per aumentare la produttività è quello di essere più flessibili su come, quando e dove lavorano i dipendenti. Il dirigente dovrebbe essere in grado di adeguare il carico di lavoro in modalità che consentono la massima produttività, tenendo però conto delle differenze individuali.

=> Scopri i consigli su come dirigere al meglio

Diverse ricerche evidenziano che, sotto la guida di un manager flessibile, i dipendenti sono più sani, meno stressati, più produttivi e impegnati, nonché in grado di compiere delle scelte migliori circa tutto ciò che concerne il proprio lavoro.

Ad esempio, un particolare dipendente potrebbe desiderare una maggiore flessibilità lavorando da casa occasionalmente, oppure tempi più flessibili a causa degli spostamenti da una città all’altra, o ancora dover prendere una pausa pranzo più lunga per le cause più disparate. Questi cambiamenti potrebbero soddisfare il suo stile di lavoro preferito, dandogli più energia e rafforzando il suo impegno.

Chiaramente, per ottenere ciò, il dipendente deve essere in grado di guadagnare la fiducia del manager, il quale capirà il valore dello stesso e dei risultati che ha conseguito, e potrà dunque optare per una maggiore flessibilità.

=> Scopri perché il lavoro flessibile penalizza in Italia