Se i dipendenti odiano il manager

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco le ragioni per cui i dipendenti potrebbero odiare il proprio manager: è pericoloso per la produttività.

Il dirigente potrebbe adottare alcuni comportamenti errati con i dipendenti e ciò comporterebbe, nel tempo, un odio verso questa figura principale, chiaramente con conseguenze di improduttività. Ecco i motivi per cui il manager potrebbe esser odiato dal proprio team.

=> Leggi i segnali del pessimo manager

Ricompensa per le cose sbagliate e concentra l’attenzione laddove non dovrebbe farlo. Bisogna identificare e concentrarsi sui risultati che davvero contano. Non ascolta, magari perché è distratto o troppo occupato.

Non nota ciò che i propri dipendenti stanno facendo poiché è troppo focalizzato sui propri contributi. I dipendenti odieranno la sua auto-esaltazione. Il miglior lavoro è però fatto spesso da dietro le quinte, lontano dai riflettori, e il dirigente dovrebbe ricordarsi anche del contributo del proprio team.

Ha un pessimo atteggiamento, si lamenta in continuazione, rimprovera troppo e sminuisce i dipendenti anche quando conseguono grossi risultati. Attenzione perché è un atteggiamento molto dannoso e oltretutto contagioso, perché andrà a influenzare tutto il team in maniera negativa. I leader poi hanno un particolare potere di influenzare lo stato d’animo di coloro i quali fanno parte della propria squadra.

=> Scopri i principali errori di gestione del team

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!