Team di lavoro: meglio al maschile o al femminile?

di Teresa Barone

scritto il

L?efficienza di un gruppo di lavoro si basa sull?equilibrio tra i due sessi. Ecco cosa rivela uno studio recente.

Per garantire efficienza e produttività un team di lavoro deve basarsi sulla parità di genere. Lo sostiene un nuovo studio condotto dalla George Washington University che vede come autore il professor Lynn Offermann, fermo sostenitore dell’uguaglianza tra i due sessi come fondamento del lavoro di gruppo.

=> Leggi la ricetta per formare una squadra perfetta

La ricerca dimostra, infatti, come un team di lavoro basato sull’equilibrio tra la componente maschile e quella femminile sia maggiormente produttivo rispetto al gruppo che vede, al contrario, prevalere una delle due parti.

Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno monitorato il lavoro svolto da un team composto da studenti di entrambi i sessi (trecento in tutto) raggruppati secondo variabili differenti.

Sono gli stessi studiosi a dare una possibile spiegazione di questo risultato, che a loro parere si spiega proprio tenendo conto delle potenzialità femminili: sarebbero le donne, infatti, a favorire l’efficienza di una squadra in virtù del loro spirito collaborativo e della maggiore predisposizione verso i rapporti interpersonali.

=> Scopri i consigli per gestire al meglio un gruppo di lavoro

Gli esiti dello studio, come sottolinea Lynn Offermann, rappresentano l’ennesima conferma dell’importanza di garantire una maggiore presenza femminile ai vertici delle aziende.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!