Come eliminare lo stress da lavoro

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco alcuni suggerimenti utili a rilassarsi in ufficio tra una pausa di lavoro e l'altra, per eliminare lo stress.

Per i dirigenti che amano veramente quello che fanno, lo stress da lavoro è davvero difficile da gestire. Tanti vorrebbero migliorare la qualità della propria vita ed eliminare lo stress da lavoro, ma non ci riescono: ci sono però dei semplici modi per rilassarsi durante una pausa e l’altra.

=> Scopri il test per monitorare il tuo stress da lavoro

Utilizzate i promemoria per fermarsi e prendere un lungo e profondo respiro. Ci sono anche delle specifiche app per smartphone utili a tal riguardo, come ad esempio la Zazen Suite; in alternativa è possibile impostare un timer sul telefono e cercare di fare una pausa produttiva che ci permetta di rilassarci.

La solita routine mattutina può causare al manager stress e agitazione poiché le cose a cui pensare sono solitamente tante. Il consiglio per ridurre fortemente lo stress è quello di iniziare la giornata facendo una ricca colazione e alcune attività divertenti e rilassanti. Bastano cose semplici come leggere notizie interessanti oppure cantare a squarciagola sotto la doccia.

Limitate l’esposizione alla tecnologia. Ogni volta che scaricate una nuova app per smartphone, assicuratevi che non vi mostri automaticamente le notifiche; cercate di non controllare spasmodicamente la posta elettronica; non usate le pause per controllare i social network come Facebook e Twitter altrimenti non avvertirete nessuna sensazione di relax. Sfruttate invece le pause di lavoro per uscire e fare una passeggiata di 10 minuti all’aria aperta: vi farà sentire meglio e più rilassati.

Siate realistici circa gli obiettivi che possono essere davvero realizzati. I dirigenti hanno certamente un sacco di idee ma possono finire per sentirsi sopraffatti dai troppi pensieri; soprattutto quando le loro idee non sono soddisfatte, avvertono un senso di stress e di tensione che può influire negativamente su produttività, umore e motivazione.

=> Scopri perché lo stress da lavoro porta al diabete