Forbes: i miliardari Usa? Vivono a New York o in California

di Redazione PMI.it

scritto il

Sono i posti dove vivono la maggior parte dei 400 miliardari più ricchi d'America secondo Forbes. Molto gettonato anche il Texas.

L’industriale David Koch (patrimonio stimato, 25 mld di dollari), il sindaco Michael Bloomberg (19,5 miliardi), il re degli hedge funds, John Paulson, 15,5 mld. Che cos’hanno in comune, oltre al fatto che fanno tutti parte della classifica dei 400 personaggi più ricchi d’America compilata ogni anno da Forbes? Abitano tutti a New York. La grande mela è la città in cui vive la maggioranza dei miliardari che compaiono nella graduatoria di quest’anno: per la precisione, 53.

Spesso, vivono nell’Upper East Side, tradizionalmente il quartiere più lussuoso della città, ma anno dopo anno sta diventando sempre più di moda anche l’Upper West Side (dall’altra parte di Central Park): Min Kao, che è al 242esimo posto, ha recentemente speso circa 40 milioni di dollari (del resto, ha una ofrtuna da 1,8 miliardi), per un 41esimo piano a Central Park West.

Prima di proseguire con la distribuzione geografica (fra l’altro, vivono in buona parte nelle stesse dieci città, a dimostrazione della scarsa fantasia abitativa dei miliardari), vediamo chi c’è quest’anno sul podio: vince come sempre Bill Gates. Il fondatore di Microsoft possiede 59 miliardi e oltreutto, è l’unico dei 400 a vivere a Medina, Washington, strategicamente posizionata a metà strada fra Seattle e Redmond (sede del quartier generale della compagnia). Qualche vicino di casa super paperone però non gli manca, perchè a Seattle vivono, ad esempio, Jeff Bezos (Amazon), 13esimo con 19,1 miliardi, e Howard Schultz, ovvero mr Starbucks, che è 331esimo con un patrimonio di 1,3 miliardi.

Il secondo più ricco d’America resta Warren Buffett, con i sui 39 miliardi, il quale come tutti sanno vive a Omaha, nel Nebraska (sede ogni anno dell’assemblea degli azionisti forse più famosa del mondo, quella di Berkshire Hathaway). A Omaha c’è anche un secondo super-miliardario, l’industriale Walter Scott.

Infine, terzo gradino per Larry Ellison, il signore di Oracle, che con i suoi 33 miliardi risiede a Woodside, California. E qui entriamo in uno stato che raccoglie ben 88 rappresentanti della lista dei 400 più ricchi d’America. 

Elencare i nomi dei paperoni che vi risiedono significa fare il giro delle residenze più lussuose della Silicon Valley: Mark Zuckberger, il creatore di Facebook, che non è solo fra i più giovani miliardari d’America di tutti i tempi, ma è anche quello che ha scalato più posizioni rispetto allo scorso anno (è 14esimo, sta guadagnando la vetta). Vive dove ha sede la società, a Palo Alto. A due passi da Larry Page e Sergey Brin, i signori di Google (che sono al quindicesimo posto, a parimerito). O da Steve Jobs, 39esimo.

L’alta densità di miliardari presenti in California trova conferma nella classifica geografica: dal terzo al quinto posto troviamo le due metropoli dello stato, San Francisco (16 miliardari) e Los Angeles (a quota 12), seguite dalla mecca dello star system, Beverly Hills (11 miliardari).

Cosa c’è fra New York e la California? Dallas, con ben 17 super ricchi che, come è facile immaginare, in genere di professione fanno i petrolieri. Come gli 11 colleghi che invece risiedono a Houston, (settima città della graduatoria), o a Fort Worth (ottava), entrambe in Texas.

Le altre località onorate dalla presenza di supermiliardari sono Chicago (11, fra cui la singora della tv a stelle e strisce, Oprah Winfrey), sesta in classifica, e le ultime due della top ten: Greenwich, nel Connecticut, ad alta densità di finanzieri, e Palm Beach, in Florida.

I Video di PMI