La dirigenza Apple a caccia di dipendenti BlackBerry

di Floriana Giambarresi

scritto il

BlackBerry sta licenziando il 40% dei propri dipendenti e Apple starebbe per inglobare proprio da lì nuove risorse.

BlackBerry è in profonda crisi tanto da aver già annunciato l’intenzione di vendere l’intera compagnia. Ha peraltro reso nota la necessità di licenziare circa 4500 dipendenti, i quali però sembrano interessare ad Apple.

Secondo quanto dichiarato dal Financial Post, in seguito a quest’ultimo annuncio sui tagli ai lavoratori, Apple avrebbe organizzato un evento, lo scorso 26 settembre, mirato proprio ai dipendenti BlackBerry. Si è tenuto al Cambridge Hotel and Conference Centre di Cambridge, in Ontario, vicinissimo alla sede di Waterloo di BlackBerry.

L’azienda guidata da Tim Cook avrebbe cercato di attirare gli ex BlackBerry già dall’invito, mandato tramite il network professionale LinkedIn, in cui parlava di nuove posizioni lavorative a Cupertino, nella propria sede. A tutti i candidati successivamente assunti Apple fornirà assistenza all’immigrazione e al trasferimento in loco.

Si intravedono dunque nuove opportunità professionali per tutti coloro i quali stanno subendo la crisi di BlackBerry, ex colosso della telefonia mobile – soprattutto per aziende e organizzazioni – che da diversi anni non riesce più ad uscire dalla crisi economica, tanto da esser costretto a vendere.

=> Leggi i licenziamenti fatti da BlackBerry