Taglio ai dirigenti del Comune di Palermo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La giunta Orlando ha approvato la delibera che applica la diminuzione degli stipendi di 91 dirigenti.

La giunta Orlando ha approvato la delibera che applica la diminuzione negli stipendi di 91 dirigenti del Comune di Palermo. Il motivo è che il Fondo per i dirigenti pubblici non può essere più alto del 2010 e viene diminuito man mano che i dirigenti vanno in pensione.

=> Sbloccata l’indennita di esclusiva deid irigenti medici e sanitari


A partire dal 2015 le somme per pagare gli stipendi dei dirigenti verranno così diminuti di un milione di euro, la cifra arriverebbe dunque a 3,7 milioni di euro, di cui 3,2 per le indennità di posizione dei 91 dirigenti e poco meno di 500mila euro per le indennità di risultato. Ma dal momento che l’indennità di risultato deve essere almeno il 15% di quella di posizione, viene effettuato quindi un’ulteriore taglio, per l’anno in corso, di mille euro annui a dirigente, 13esima compresa.

Il fondo di retribuzione di posizione scende quindi a 3,1 milioni. 

In conclusione gli stipendi per i dirigenti saranno:

  • ai 5 dirigenti di fascia A 51.223 euro l’anno;
  • all’unico dirigente di fascia A-V 54.223 euro;
  • ai 17 di fascia A1 43.233;
  • ai 53 di fascia B 32.233;
  • ai 2 di fascia B-V 35.233;
  • ai 13 di fascia B1 (avvocati cassazionisti) 24.233.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari