Pro e contro del telelavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il telelavoro da la possibilità di lavorare ovunque, ma anche nella comodità della propria casa ci sono dei contro.

Il telelavoro negli ultimi anni si è sviluppato grazie alla tecnologia e alla possibilità di rimanere ovunque sempre connessi. Questo è stato un grande aiuto per poter lavorare anche senza recarsi in ufficio, come per qualsiasi lavoro anche in questo caso sono presenti i pro e i contro del telelavoro.

=> Chi lavora da casa è più produttivo? 

I pro sono molti, anche se alcuni se non sfruttati al meglio, possono trasformarsi in contro. Tra questi gli orari, questo perché naturalmente lavorando da casa non si devono rispettare gli orari rigidi da ufficio, ma se il lavoro non viene organizzato bene, si potrebbe rischiare di perdere troppo tempo lasciandosi andare alla comodità di casa, rischiando di non completarlo. 

Bisogna precisare che in alcuni casi, anche se da casa, gli orari sono gli stessi di ufficio.

Tra gli altri pro si trova il risparmio, evitando lo spostamento, si evita di spendere i soldi per la benzina, per gli eventuali posteggi oppure i soldi per i biglietti dei mezzi pubblici. Ma non solo il risparmio è dovuto anche perché non si ha la necessità di andare nei bar per la colazione, oppure nella pausa pranzo.

Infine tra i pro si trova la solitudine, intesa come tranquillità e più concentrazione, ad esempio non ci si trova a dover rispondere al collega insistente. Questo elemento però è molto soggettivo in quanti per alcune persone trovarsi da soli davanti ad un pc, può essere un contro.

=> Ma cos’è il telelavoro?

Per quanto riguarda i contro il primo della lista è far capire agli altri che si sta lavorando e non giocando, capita molto spesso per chi lavoro a casa in presenza di altre persone, di essere disturbati in continuazione. Ecco perché è fondamentale crearsi una propria postazione di lavoro, un piccolo ufficio in casa. Tra alcuni elementi per il proprio ufficio privato è d’obbligo, comprare un computer adatto e sopratutto la sedia adatta al proprio lavoro. Anche nel telelavoro è importante fare attenzione alla propria salute. 

Ed infine tra i contro si trova il rischio di lasciarsi andare, rilassandosi all’ambiente di casa, lavorando in pigiama, distraendosi con i social network o con faccende private. Tutto ciò non fa bene al lavoro ma neanche a se stessi. Per questo è consigliato porsi dei limiti e vestirsi adeguatamente, questo serve per concentrarsi sul lavoro e dimenticare l’ambiente di casa.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari