Dopo il colloquio

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Dopo il colloquio si aspetta con ansia l'esito, ma bisogna evitare alcune cose, ecco quali.

Il colloquio è un momento affrontanto con molta tensione e ansia. Ma oltre ad affrontare il colloquio si deve affrontare anche il dopo colloquio. Per emergere e farsi notare anche dopo in colloquio bisogna fare molta attenzione a quello che si fa, può capitare di fare dei passi falsi che rischiano di andare a rovinare un buon colloquio.

=> Il silenzio dopo il colloquio 

Tra questi, presentarsi in ufficio e parlare con il personale, inviare un numero elevato di e-mail per cercare risposta e chiamare di continuo.

Non è facile aspettare dopo la famosa frase, le faremo sapere, i negativi la vedranno subito in tono negativo, con la convinzione di non ricevere nessuna chiamata, i positivi aspettano già la risposta il giorno dopo. Per evitare qualsiasi pensiero, si può chiedere direttamente il giorno del colloquio quando si potrebbe essere contattati, naturalmente la domanda deve essere posta in modo discreto.

Inoltre dopo il colloquio può essere una buona abitudine, inviare un  e-mail di ringraziamento. Anche in questo caso ci sono delle regole, quando si scrive l’e-mail bisogna essere sinceri, evitando qualsiasi esagerazione ed usando un tono di sincero interesse e apprezzamento.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari