Aziende e social, amore e odio

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Per le aziende che vogliono usare i social network al meglio serve un professionista, ecco chi è e cosa fa il social media manager.

I social network sono una fonte molto importante per un’azienda, solo e soltanto se vengono utilizzate nel modo giusto. Improvvisarsi social media manager infatti è l’errore principale che commettono le aziende. Per molti anni si è pensato che il lavoro dei social network, poteva essere compiuto da chiunque, per questo le aziende non si preoccupavano di assumere un professionista, ma delegavano ad un qualunque lavoratore per gestire l’azienda sui social.

=> Social Media Manager per crescere

I danni di una cattiva pubblicità possono essere permanenti, inoltre possono costare all’azienda molti soldi e molto tempo.

Per questo se si decide di lanciare l’azienda nel mondo dei social è buona idea chiamare un professionista. Il social media manager è infatti colui che si occupa dei social network, sa cosa condividere, quali argomenti utilizzare, come rimanere online e come crearsi e tenersi i propri seguaci.

Il social media manager si occupa di ridurre le distanza tra azienda e consumatore, sapendo di cosa parlare e come farlo.

=> Social media e Community manager: le differenze 

Più precisamente il social media manager si occupa di mantenere aggiornati gli account sui social network, inoltre coordina, controlla e si occupa del giusto modo di comunicare e monitora l’interazione con la community online.

Il social media manager si occupa infine di creare una vera e propria comunicazione digitale, interagendo, ascoltando e rispondendo ai consumatori.