Da domani telelavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Se si vuole intraprendere il telelavoro bisogna sapere alcune cose, ecco quali.

Il telelavoro si è sviluppato negli ultimi anni, come alternativa al classico lavoro. Il telelavoro non cambia la mole di lavoro ma solo l’ambiente. In poche parole può essere svolto ovunque si vuole, ma il luogo più usato e di certo la propria casa.

=> Si può fallire con il telelavoro 

Il telelavoro è stato d’aiuto a tutte quelle persone, che necessitavano di una fonte di guadagno ma che per un motivo o per un altro, non avevano la possibilità di trovare un classico lavoro.

Bisogna precisare però che il telelavoro deve essere preso con serietà per essere svolto al meglio, telelavoro non significa non dover mettere impegno, concentrazione e tempo.

Probabilmente serve ancora più impegno di chi si reca in ufficio, questo sopratutto perché si rischia di cadere nelle molteplici distrazioni, nella troppa libertà e nella comodità della propria casa.

Se si vuole intraprendere la strada del telelavoro bisogna sapere alcune cosa, che non sempre vengono dette.

Il telelavoro, secondo ciò che si fa, può avere degli orari molto flessibili, ma proprio per questo bisogna avere una gestione del tempo molto precisa e scrupolosa. 

=> I contro del telelavoro

Inoltre è importante sapere che per lavorare al meglio, potrebbe essere essenzile crearsi un piccolo angolo ufficio, questo per evitare tutte le distrazione che possono essere presenti in altre parti della casa. Il tutto deve essere unito da un postazione comoda ed adeguata per il lavoro. Bisogna ricordare che la saluta non deve essere mai sottovalutato. 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari