Social network alla ricerca di un lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Cercare lavoro è un'impresa molto difficile, per questo anche i social potrebbero essere un aiuto valido, ecco come.

I social network sono al giorno d’oggi una fonte molte importante, sia per le aziende che pubblicizzano i propri servizi e prodotti, ma sia per coloro che sono alla ricerca di un lavoro.

=> Lavoro: ricerca e selezione sempre più social

I social network nascono per condividere e comunicare, sia con le persone conosciute e sia con le persone non conosciute.

Per questo motivo si può capire quanto i social network siano ricchi di contenuti di ogni genere. 

Bisogna però capire questa importanza, per molti i social network sono visti semplicemente come un modo per pubblicare un propria foto, un proprio pensiero e così via. Se si comprende la vastità dei social network, si riescie ad usarli in maniera completamente diversa da come si conoscono.

Infatti quando si cerca lavoro in pochi vedono i social come un aiuto reale, non si riesce a capire come sia possibile trovare un impiego tramite profili privati.

Ma i social come Facebook, Twitter e LinkedIn sono al contrario ricchi di opportunità.

Naturalmente bisogna avere pazienza e saper cercare nei profili giusto, la stessa pazienza che serve anche quando si portano i curriculum alle aziende. I social non sono quindi una via più o meno facile, ma semplicemente un modo in più per cercare lavoro.

I primi passi da fare se si cerca lavoro sui social, sono gli hashtag, più precisamente, bisogna inserire parole chiavi come lavoro o assunzioni nell’apposita aerea hashtag, così da trovare prima tutti i tweet o i post, riguardanti oppurtunità di lavoro.

=> Social media per cercare lavoro 

Inoltre bisogna anche seguire le pagine dedicate alle offerte di lavoro, selezionando le migliori. 

Infine bisogna ricordare che la propria pagine che sia di twitter di facebook o di un altro social, deve essere ben curata. Se in un colloquio di lavoro si fa attenzione a cosa dire e a come vestirsi, sui social si deve fare attenzione a cosa si pubblica.

Molte aziende danno particolare importanza ai social e alla reputazione online, per questo prima di cominciare qualsiasi ricerca bisogna fare molta attenzione a quello che racconta il web su di noi. Il proprio profilo racconta, almeno in parte di noi, per questo bisognerebbe evitare post, foto o video volgari, maleducati e offensivi.