Combattere tutti

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Molto spesso sul lavoro si creano tensioni con capo e colleghi, ecco come gestire il tutto.

Uno dei motivi principali per cui nasce lo stress sul lavoro è il rapporto con gli altri, tra questi superiori collaboratori, colleghi e quant’altro.

=> Gestire le difficoltà nei rapporti di lavoro 

Bisogna saper comportarsi nel migliore dei modi per vivere serenamente sul posto di lavoro, purtroppo però ciò non ferma del tutto i colleghi sgarbati e maleducati.

Come nella vita privata quando non si viene capiti è difficile condividere per tante ore gli stessi spazi. Spesso inoltre le difficoltà che nascono nei rapporti con i colleghi vanno oltre i screzi, ma spesso e volentieri sono dei veri e propri litigi che portano a vivere in un ambiente lavorativo poco sereno.

E allora quali sono le regole per non arrivare a tutto ciò? Semplicemente non litigando.

Inizialmente può sembrare difficile, perché perdere la pazienza sul lavoro è più facile di quanto sembra, ma mantenere la calma può servire per allontanare stress e stanchezza.

Ecco allora tutti consigli per vivere meglio in ufficio. Il primis bisogna essere educati anche con i colleghi meno propensi, ad esempio salutare tutti ad inizio e fine giornata, non fare distinzioni quando si esce per la pausa pranzo o per una pausa caffè, invitare tutti potrebbe fare la differenza.

=> Il carattere: l’alleato per i rapporti di lavoro 

Molto spesso le discussioni iniziano per la mancanza di considerazione. Naturalmente ciò non significa passare soprattutto a tutto e accettare qualsiasi cosa, ma semplicemente capire quando è possibile evitare discussioni inutili.

Infine anche quando è inevitabile il confronto, bisogna evitare categoricamente i toni alti e offensivi che colpiscono la sfera privata.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari