Non rispondo: l’ultima moda della comunicazione elettornica

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Inviare un e-mail e non ricevere risposta, ecco l'ultima moda delle e-mail.

Sul lavoro quando si invia un’e-mail, che sia una richiesta di lavoro, un invito o una proposta di una riunione, si aspetta con ansia la risposta. Una risposta che in alcuni casi non arriva mai.

=> Email di lavoro: istruzioni per l’uso 

Spesso si ricevono moltissime e-mail a soprattutto per quei lavoratori che ricoprono figure professionali importanti, può capitare quindi di non rispondere a tutte le e-mail o di ritardare, ma a quanto pare l’ultima moda nel mondo degli affari e non rispondere alle e-mail.

Per chi invia un’email avere come risposta il silenzio può diventare problematico, ciò perché non si può capire cosa pensa il destinatario.

L’importante però è tenere a mente alcuni elementi, bisogna valutare se l’e-mail inviata è chiara e concisa, se non si nota nessun particolare errore, bisogna avere un minimo di pazienza prima di inviarne un’altra.

Alcune volte la risposta arriva solo con qualche ora di ritardo. Inviare troppe e-mail potrebbe turbare il destinatario.

Nel caso in cui la risposta non arriva potrebbe essere necessario incontrare di persona il destinatario, soprattutto se il contenuto dell’e-mail è fondamentale per proseguire il proprio lavoro.

Scrivere e anche rispondere all’e-mail non è così facile come si pensa, molto spesso gli impegni, gli imprevisti e il lavoro non lasciano il tempo per dedicarsi al controllo dell’e-mail.

È consigliabile infatti dedicare qualche momento della giornata per il controllo dell’e-mail, in alcuni casi rispondere con prontezza all’e-mail potrebbe risolvere molti disguidi e problematiche.

=> L’email scortese 

La moda del non rispondere all’e-mail nasce perché se i lavoratori dedicassero tutto il tempo a rispondere all’e-mail, toglierebbero tempo prezioso al vero e proprio mestiere.  

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari