Errori per ricominciare

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Quando sul lavoro si compiono degli errori, bisogna cercare di rimediare, ecco come.

Quando sul lavoro si è immersi da mille impegni si rischia di fare degli errori che possono compromettere la propria situazione lavorativa. 

=> Gli errori sul lavoro

Quando si commettono degli errori sul lavoro, più e meno gravi, bisogna tenere a mente come comportarsi, nel modo più corretto.

Gli errori sul lavoro, in alcuni casi, possono danneggiare anche altri lavoratori, per questo motivo bisogna evitare di avere comportamenti eccessivi davanti ad un proprio errore. Inoltre bisogna comunicare con chiarezza e senza scuse ciò che accaduto.

Poi è molto importante non esagerare con l’autocommiserazione, perdere tempo e l’ultima cosa che serve per rimediare all’errore, è importante apparire subito pronti e concentrati per trovare un modo efficace per la gestione ed il rimedio dell’errore. 

Allo stesso tempo non bisogna prendere l’evento con confusione, per recuperare ad un errore bisogna avere la massima lucidità, potrebbe essere necessario prendersi una pausa prima di ricominciare. La pausa deve essere un aiuto per ricaricarsi e non per sottovalutare o peggio per ignorare l’errore. 

Non bisogna mai soprattutto scaricare la colpa a terzi, per un superiore ed anche per un collega, assumersi la responsabilità è una capacità essenziale che merita rispetto e fiducia. 

Bisogna tener conto però che reazioni, in alcuni casi, possono essere negative, bisogna essere pronti quindi ad accettare e comprendere ogni reazione e rispondere sempre con educazione e professionalità.

=> Si chiede scusa anche sul lavoro

Infine bisogna trovare un rimedio al più presto, ricordando di valutare anche le motivazioni per cui è accaduto un errore, ciò per rendere la lezione utile ed efficace per i momenti futuri della propria carriera.