Stop stanchezza

di Francesca Vinciarelli

scritto il

La stanchezza al termine della giornata di lavoro, ecco come evitarla.

Il lavoro è un’esigenza comune a moltissime persone, difficilmente si può avere la possibilità di rimanere a casa a non fare nulla.

=> Stress da lavoro: sintomi e cause 

Il lavoro nasce sia per ricavare una retribuzione e sia per andare a ricoprire dei ruoli fondamentali per la società, ma anche per la produzione di servizi o prodotti utili a quest’ultima. Dietro un lavoro è presente e stanchezza e stress, che nasce da moltissimi elementi presenti in un ambiente lavorativo. Il lavoro non si ferma solo a svolgere delle mansioni, ma significa rapportarsi, comunicare, capire e anche sopportare. Per questi motivi alcune volte si arriva al termine della giornata sconvolti e molto stanchi, per evitare tutto ciò è fondamentale seguire dei piccoli passaggi per terminare sia la giornata nel modo migliore e sia per ritrovarsi il giorno dopo con la giusta motivazione. In poche parole terminare una giornata di lavoro male rischia di andare a compromettere anche le giornate seguenti.

Spesso alcuni elementi sembrano noiosi e poco utili, ma con il tempo insieme ad altri riescono a rendere il proprio umore migliore. L’elemento più efficace è l’organizzazione, più precisamente è utile stilare la lista dei propri compiti, controllare e modificarla, questo sia per  valutare ciò che si è concluso nella giornata di lavoro passata e sia per orientarsi su ciò che sarà da terminare il giorno seguente.  Dopodiché è importante, anche nei giorni ricchi di lavoro definire un orario lavorativo in cui si termina ogni attività, spesso questo passaggio può essere influenzato dalla paura di sembrare poco produttivi dal datore di lavoro o dai colleghi, per ereditare tutto ciò è importante determinare l’orario termine, in base agli orari lavorativi dettati dal proprio contratto di lavoro. Dopo aver capito quali sono le proprie possibilità secondo ruolo professionale che si occupa è importante rispettare quel tipo di orario.

=> Abitudini contro lo stress

Infine la regola più importante è quella di lasciare sìa i compiti e sia i problemi al lavoro, in poche parole è importante dare alla mente la possibilità di staccare realmente la spina, essere consapevoli di questo specifico elemento è fondamentale per affrontare e concludere una giornata di lavoro in serenità, senza avere il pensiero fisso di dover pensare al lavoro anche dopo aver chiuso la porta dell’ufficio. 

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!