Regole per il benessere sul lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Tanti elementi insieme rendono il lavoro sereno e meno stressante, si deve iniziare dal sapere dire di no.

La principale attenzione verso il lavoro ricade quasi sempre sul successo e sulla retribuzione, due elementi che non possono svilupparsi al meglio se non è presente la serenità sul posto di lavoro.

=> Più benessere sul lavoro incentivando i manager 

Il lavoro è circondato da diversi elementi che rendono la giornata di lavoro positiva o meno. Tutto ciò influenza produttività, concentrazione e professionalità, tutti elementi fondamentali per sviluppare al meglio la propria carriera. Per il lavoro ma anche per la propria salute è fondamentale creare un ambiente di lavoro sereno, un lavoro complesso dato il coinvolgimento di altri lavoratori. Ovviamente non si può andare a modificare il comportamento o il carattere di altri lavoratori, ma di certo si può far di tutto per riuscire a trovare la serenità ed un proprio equilibrio.

=> Benessere e lavoro

Il proprio carattere e alla base di tutto ciò, ma spesso sono necessarie delle modifiche anche sul carattere, soprattutto se si è predisposti ad essere troppo buoni. Nel lavoro essere troppo accondiscendi e disponibili può creare delle complicanze, in quanto gli altri lavoratori potrebbero sfruttare la situazione e approfittarsene. Il proprio carattere ed anche i propri comportamenti sono la base del proprio percorso lavorativo, più precisamente sono la base di un percorso sereno. Ci sono però alcune regole che possono aiutare tale processo, in tal modo si possono correggere le abitudini sbagliate.

Per quanto i rapporti con i colleghi sono fondamentali è importante non esagerare con la confidenza, sul lavoro bisogna mantenere le distanze cercando di evitare di entrare troppo in confidenza. Anche in questo caso un rapporto troppo stretto può essere controproducente, portando l’altra persona ad approfittarsene della fiducia, ad esempio con richieste, eccessivi aiuti e così via. Anche nel caso in cui i rapporti rimangono strettamente sul piano lavorativo, bisogna evitare di lasciarsi andare dicendo sempre e troppi si. Essere disponibili può sembrare la tecnica giusta per fare carriera, ma non lo è assolutamente, al contrario è importante porre da subito dei limiti, definendo le proprie mansioni, con colleghi e capo. 

=> Lavoro, Questione di benessere 

Purtroppo spesso anche con tutta la buona volontà non mancano scontri e litigi, anche in questo oltre a riuscire di evitare discussioni troppo accese, è fondamentale mantenere i toni bassi e mantenere sempre la professionalità. Ed infine è importante fare attenzione anche alla propria vita privata, evitando ad esempio di accettare troppi straordinari o di portare il lavoro anche a casa. Tutto ciò migliora sia il presente che il futuro sul lavoro.