Email del capo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Email sul lavoro, speso usate male e troppo, ecco come possono danneggiare anche la salute.

Sul posto di lavoro per comunicare sono indispensabili le email, ma l’utilizzo che i lavoratori ne fanno è spesso scorretto e poco utile.

=> E-mail di lavoro 

Inviare e ricevere email quando non è necessario porta non poche conseguenze, spesso i lavoratori ed anche i superiori tendono a usarle in modo sproporzionato. Inoltre spesso i contenuti che si inseriscono all’interno di un’email, dovrebbero essere comunicati dal vivo, sopratutto se sono notizie eccessivamente negative. Spesso se ne fa un vero e proprio abuso, email spesso utilizzate in situazioni in cui non ce ne sarebbe bisogno, comportamento che provoca sensazioni contrastanti. 

=> Email chiare e sintetiche

L’email per essere realmente utile deve essere in primis inviata quando nasce un reale bisogno, dopo di che deve essere inviata con il giusto contenuto, più precisamente si parla di un testo breve, chiaro e con i punti chiave, sopratutto se si vuole riceve risposta in breve tempo. Ma il problema non si pone soltanto quando l’email si crea, ma come già detto anche quando si riceve, ma non si parla di problematiche solo rivolte alla comprensione oppure all’impegno per la lettura, ma si parla di problematiche che possono andare a compromettere anche la salute.

Può sembrare assurdo che un elemento così semplice possa portare a così gravi problematiche, ma gli studi dimostrano proprio questo, nello specifico uno studio inglese ha voluto valutare l’impatto sulla pressione sanguigna per chi in ufficio riceve email spesso negative dal proprio superiore. Ricevere queste email provoca un’alterazione alla pressione, per questo il cuore e la salute sono maggiormente a rischio ed inoltre il livello di stress aumenta notevolmente. Tutte queste conseguenze possono presentarsi in maggior dose se si parla del proprio superiore, per quanto riguarda i colleghi di pari grado le conseguenze sono meno gravi, probabilmente per il livello più basso di tensione rispetto al proprio capo.

=> L’email scortese 

Per evitare questo problematiche bisognerebbe in primis capire come utilizzare al meglio l’email, come dividere al meglio le notizie per categoria da inviare e non inviare per email. Ed infine per chi riceve è fondamentale mantenere la calma, inoltre in caso di dubbi e chiarimenti è meglio parlare direttamente faccia a faccia lasciando da parte l’email ed ulteriori problematiche.

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?