Un colloquio tutto virtuale

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il colloquio virtuale ecco di cosa si parla e come funziona.

Il colloquio di lavoro è fondamentale per ottenere un nuovo impiego, ma proprio la sua importanza mette in ansia tutti coloro che devono affrontarlo.

=> Colloquio di lavoro informale

Per affrontarlo al meglio ci si prepara sempre con largo anticipo, cosa dire, su cosa puntare e come farlo, questo serve per riuscire a trovare la strada giusta per dare il massimo. Nella maggior parte dei casi si parla di colloqui davanti dei veri selezionatori che in base alle loro ricerca valutano il candidato, ma l’innovazione e la tecnologia pian pian sta cambiando anche le carte in questo ambito.

=> Colloquio di lavoro: meglio al mattino

Ecco infatti che il colloquio di lavoro si trasforma in colloquio virtuale, tutto completamente computerizzato, nello specifico al posto del selezionatore in carne d’ossa ci si trova davanti un Avatar. Il tutto avverrà tramite un PC la web-cam ed un microfono. Questo per semplificare sia le fasi di selezione e sia per ridurre i costi legati alla selezione del personale. Tramite web l’azienda inserirà le domande, che trasformate in audio verranno poste in fase di colloquio.

Il candidato da parte sua avrà bisogno di una sempliceweb-cam ed un microfono, il candidato risponderà alle domande dell’avatar che di conseguenza registrerà tutto il colloquio. L’azienda potrà poi rivedere il video dei candidati. Tutto ciò farà guadagnare moltissimo tempo in fase decisionale, perché l’azienda che analizzerà i video può riconoscere sia dalle prime battute se il candidato soddisfa le proprie esigenze. In caso negativo interromperà il video e valuterà il successivo candidato. Nei classici colloqui ovviamente tutto ciò non è possibile e quindi le tempistiche sono molto più lunghe e complesse.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito