Demotivazione in carriera

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Un problema che abbassa le proprie prestazioni sul lavoro, la demotivazione di cosa si parla e come superarla.

Quasi per tutti i lavoratori ad un certo punto della carriera avviene una scossa, qualsiasi sia la motivazione la conclusione è solo una nonché vivere il proprio lavoro demotivati e insodisfatti.

=> Dipendenti insoddisfatti: ecco i segnali per capirlo

Uno stato d’animo non dei migliori per affrontare ogni giorno una giornata di lavoro, la regola numero uno in questi casi è però l’ottimismo. Oltre a ritenersi fortunati di avere un lavoro si deve pensare anche al futuro. Nello specifico non bisogna attaccarsi sempre ad una terza persona, come cercare la motivazione nel proprio capo, la strada per risalire si può e si deve percorrere anche da soli cercando cambiamenti stimolanti, metodologie diverse di lavoro o informazioni e studi nuovi per sentirsi nuovamente completi e attivi. Ed anche orientare il proprio pensiero su cambiamenti più complessi come cercare un lavoro che soddisfi maggiormente le proprie aspettative e ripaghi al meglio le proprie esigenze. Ricordando di mettere da parte le lamentele e capire realmente cosa si cerca in un lavoro che motivi e soddisfi, questo per focalizzare se il problema è realmente nel proprio impiego o al contrario in se stessi, molto spesso si tende a lamentarsi di cose facilmente migliorabili.