Email nemica del tempo

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Perdere tempo dietro le email, ecco in che modo muoversi prima di sprecare le proprie energie nella posta elettronica.

Il tempo scorre velocemente e molte distrazioni sul lavoro rubano più tempo di quello che si pensa, tra queste le email.

=> Controllo email e privacy dei dipendenti

L’email devono essere ovviamente controllate, ma bisogna farlo senza criterio, bisogna in primis leggere l’e-mail in ordine cronologico, questo serve per evitare di perdere il filo della discussione. Dopo di che se serve una risposta bisogna scriverla subito, brevemente e chiaramente. Mettere da parte l’e-mail per rispondere successivamente è un errore molto frequente, ma questa abitudine oltre a rallentare la lettura delle successive e-mail, rischia di lasciare l’e-mail senza risposta. Importante ricordare che questa regola vale solo nel caso in cui l’e-mail non è importante, se il messaggio ricevuto richiede più tempo e attenzione, si può e si deve aspettare e rispondere in seguito quando si ha il tempo giusto a disposizione. Infine bisogna eliminare e archiviare. Nel primo caso si devono eliminare tutte l’e-mail che non sono inerenti al lavoro, notifiche di facebook,e-mail comiche, catene di sant’Antonio e così via. Tralasciare questo passaggio vi farà avere la posta elettronica intasata da tante e-mail inutili. Se invece ci si trova davanti quelle e-mail, che possono servire in futuro è buona abitudine archiviarle per averle sempre pronte quando serviranno.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!