Lo sviluppatore di App

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Sviluppare le applicazioni, ecco di che lavoro si parla.

Un lavoro nuovo che si è affacciato da qualche anno nel mondo del business, il tanto ambito ruolo dello sviluppatore di app.

L’importanza delle app

Un ruolo con molte storie positive ma altrettante negative, negli anni e con le scoperte delle app moltissime persone hanno provato a ricoprire tale ruolo spinti alcuni da una reale passione ma altri attirati dai guadagni. Le storie di app che hanno ottenuto dei buoni guadagni sono state la spinta per molte persone, ma l’errore principale è proprio quello di pensare che lo sviluppo di una determinata app significhi automaticamente guadagni facili. Come ogni lavoro e progetto possono esserci finali differenti, una realtà che non cambia è l’importanza di avere l’esperienza, la capicità e le qualità giuste, solo così si potra cercare di arrivare agli obiettivi prefissati.

App per manager

Le applicazioni in questione sono programmi informatici scaricabili sui cellulari di nuova generazione e tablet per aggiungere nuove funzionalità, si dividono in due categorie principali gratis e a pagamento. Ci sono App per ogni esigenza ed inoltre sono utilizzate anche dai brand per sfruttare al massimo le potenzialità per divulgare contenuti, offrire servizi, in ogni momento e luogo. Per crearle serve una programmazione precisa e mirata, si comincia dalla raccolta delle esigenze del cliente e lo studio della fattibilità, alla creazione mockups, passando per la gestione dei contenuti e lo sviluppo, finendo con la consegna demo e test/debugging e arrivando alla pubblicazione su store.

App per lo Smart Working

Tutto questo sembra facile e veloce ma non lo è, per completare al meglio tutti i processi lo sviluppatore deve avere alle spalle un background di competenze informatiche e tecniche, nonché tutte quelle competenze per approcciarsi alla programmazione mobile. Ma la parte che porta maggiore interesse è di certo il guadagno, la realtà di tale sfaccettatura è semplice e molto comune, indicativamente, uno sviluppatore che si approccia al mondo del mobile dopo gli studi parte dai 1.000 euro circa mensili, una figura junior in ambito mobile, in grado quindi di sviluppare per smartphone e tablet si aggira intorno ai 1.800 euro per arrivare ai senior che possono raggiungere i 3.500 euro e più. Tutto questo come ogni lavoro al mondo è molto variabile e non si trova nessuna tabella specifica per i guadagni degli sviluppatori di app.

Fonte: Shutterstock