Prima di firmare il contratto

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Prima di firmare il contratto di lavoro, ecco cosa bisogna controllare.

Trovare lavoro è il primo dei tanti ostacoli da superare per entrare a far parte del mondo professionale, infatti subito dopo si trova la firma del fatidico contratto.

Conoscere i contratti

Il dubbio principale sul contratto di lavoro è sicuramente quali parti controllare con più attenzione prima di firmare. Ovviamente il contratto deve essere letto tutto con attenzione, esistono però elementi che devono essere controllati e valutati con moltissima attenzione prima di accettere tramite la propria firma. Di seguito andiamo ad analizzare nel dettaglio quali sono e sopratutto perché. In primis si trovano gli accordi restrittivi, in poche parole controllare se sono inclusi patti di non concorrenza o, appunto, accordi di natura restrittiva nel momento in cui deciderete di lasciare l’azienda, elemento essenziale per capire in che modo muoversi o comportarsi in determinati casi. Successivamente si trovano i termini di preavviso collegati agli accordi restrittivi, questo è un dato utile perché permette di sapere se tali termini danno la possibilità di prendere accordi con altre aziende prima di lasciare quella attuale.

Lavoro, contratti e licenziamenti

Per quanto riguarda il tipo di lavoro è importante prestare attenzione alla tipologia di mansione, questo elemeto è fondamentale per capire se gli incarichi descritti all’interno del contratto di lavoro, sono quelli stabiliti e sopratutto sono scritti chiaramente, in poche parole devono essere delineati con trasparenza e senza mansioni aggiuntive o flessibilità poco chiare. Si passa poi all’orario e alla sede nel contratto deve essere presente dove sarà la sede, se la giornata sarà part-time o full-time e se si lavorerà nei fine settimana, inoltre se è stata data la disponibilità alle trasferte, controllare dove e per quanto tempo. Infine, ma non per importanza, stipendio, bonus e benefit aziendali che devono coincidere con gli accordi presi in precedenza a voce.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari