La festa aziendale

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Feste aziendiali, ecco come organizzarle.

Gli impegni imposti dal capo non sono solo di lavoro spesso riguardano anche il divertimento, tra queste le cene aziendali e le feste aziendali.

Team building aziendale? Una perdita di tempo

Ma come si organizza una festa di lavoro? Organizzare una festa di lavoro è semplice e ci sono di base alcuni elementi principali, tra questi buon cibo e divertimento. Ovviamente alla base di tutto si trova il budget, questo perché si deve decidere se organizzare un pranzo, un aperitivo, un dopo lavoro o una serata. Dopo aver capito che tipo di festa organizzare si deve scegliere il menù, in questa fase è importante tenere a mente le restrizioni dietetiche degli invitati assicurandosi di offrire una opzione vegetariana e di inserire alcuni piatti adatti ai celiaci ed agli intolleranti.

Il pranzo di lavoro e “business etiquette”

Oltre il cibo è importante anche organizzare in anticipo alcune attività divertenti e rilassanti da proporre a tutti i dipendenti. Questo perchè è importante mettere da parte i bilanci, progetti e scadenze incombenti si devono i preferire argomenti originali e spensierati. Infine durante il rinfresco non potrà mancare il sottofondo musicale, per questo è preferibile optare per esibizioni del vivo, per trovare il gruppo musicale più adatto ci si può avvalere di siti specializzati. Ricordando da parte di chi partecipa di evitare atteggiamenti eccessivi come ubriacarsi o comportamenti volgari, per quanto la festa può essere piacevole è sempre importante ricordare che il giorno dopo si torna in ufficio.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari