Le donne al potere

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Le donne in grado di trainare la ripresa di occupazione, ecco nello specifico di cosa si occupa.

Le differenze sul lavoro tra uomini e donne sono sempre molto notevi, ma ad oggi sono in crescita le manager alla guida delle società italiane.

Occupazione e gap generazionale

Secondo le statistiche elaborate su dati INPS da Manageritalia, nel periodo dal 2011 al 2015 sono state proprio le donne a trainare la ripresa di occupazione, nello specifico si parla di una crescita complessiva dell’1,2%, ma con percentuali nettamente differenti in base al sesso. Se per gli uomini si registra ancora un calo di -1,4%, per le donne si tratta di un balzo del 17,5 per cento. Alla base il successo maggiore si ha a Milano e in Lombardia, motore trainante della ripresa economica nelle regioni settentrionali del paese, nello specifico a Milano si registra un incremento di posti di lavoro ad alto livello pari al 6,9 per cento. In una crescita che supera i colleghi uomini dal periodo che va dal 2011 al 2015 con una cresciute del 25,5%, mentre gli uomini soltanto del 3,4%. Per quanto riguarda la Lombardia si parla di un totale di 41,7% che sale per le donne al 46,7% e scende al 31,2% per gli uomini. Ma nel successo ci sono ache altre grandi aree metropolitana, in termini percentuali si trova anche Roma, forte anche del contributo dell’apparato pubblico, le donne sono il 18,6% 6.749 dei dirigenti privati a Milano, il 21,8% 3.768 a Roma, e il 14,8% 962 a Torino.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI