Soluzione tra manager e dipendenti

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Per ritrovare la motivazione bisogna avere un buon capo e molta pazienza, ecco i motivi.

Mantenere sempre alta la motivazione è un obiettivo sia per le aziende che per i lavoratori, infatti per non perderla serve un buon manager e la passione dei lavoratori.

Leadership e forza fisica: c’è un legame

Un buon manager deve infatti avere una spiccata capacità a coinvolgere il team, per creare un team affiatato dove i lavoratori dedicano forza ed energia sia per lo stipendio sia per il successo dell’azienda. Per motivare al meglio i dipendenti è importante unire i complimenti, con poche critiche, con i premi e con l’appoggio giusto. I complimenti possono aiutare i dipendenti a ritrovare la stima in se stessi. Terminare un progetto nel migliore dei modi dovrebbe essere il dovere di chi lavora, ma dare riconoscimenti ai dipendenti per quello che fanno dovrebbe essere il dovere di un buon manager. Per i lavoratori è importante cercare di lavorare con passione, questo significa avere sempre vivo l’entusiasmo e la voglia di fare e nello specifico la motivazione. Questi due elementi uniti permettono sia di miglioare la salute e sia la produttività, questo perché il lavoratore è soddisfatto del proprio operato e da sempre il massimo e anche di più per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Fonte: Shutterstock

I Video di PMI