I clienti chiedono, le aziende rispondono

di Chiara Basciano

scritto il

Puntare all'innovazione per soddisfare le aspettative dei clienti: ai manager il compito di tracciare la strada.

Quale strada prendere e come sfruttare al meglio la tecnologia sono gli interrogativi più urgenti che si pongono le PMI e i loro manager. Come sottolinea una recente ricerca condotta da Ricoh, però, le cose sono chiare: basta ascoltare la voce dei consumatori, le loro richieste e le loro esigenze. Sono i clienti, infatti, ad avere le idee chiare e a pretendere performance di livello dalle aziende.

=> PMI e innovazione

L’indagine rivela che il rapporto qualità/prezzo (citato dal 43% del campione), la varietà dell’offerta (42%) e la qualità della customer experience (41%) sono le aspettative dei clienti che maggiormente influiscono sulla necessità di innovarsi.

Dal canto loro, le PMI hanno tutta la volontà di innovare, considerato che il 91% pensa di modificare, almeno in parte, i propri prodotti e servizi e il 24% prevede un cambiamento ancora più radicale che porterà ad una rivoluzione completa dell’offerta. I manager affermano che la qualità dei prodotti è fondamentale, così come lo sono la riduzione dei costi e la velocità del time-to-market.

Dunque, qual è la giusta ricetta? Prova a rispondere David Mills, CEO di Ricoh Europe, afferma:

I manager delle PMI hanno il compito di tracciare il percorso di crescita e di cambiamento in un contesto di grande complessità e incertezza. Il lato positivo di questa situazione è che essa può portare le aziende a riconsiderare la direzione intrapresa e aiutarle a sviluppare modalità più efficaci di rivolgersi al mercato. Inoltre, l’evoluzione tecnologica consente alle imprese di tutti i settori di crescere.