Il manager di Titan attacca i lavoratori francesi

di Floriana Giambarresi

scritto il

Un manager statunitense bistratta i lavoratori francesi: lavorerebbero solo per tre ore al giorno, sebbene percepiscano alti stipendi. Tante polemiche

Un manager statunitense sta scatenando in Francia un vero e proprio caso diplomatico, le cui dichiarazioni sono state bollate come un insulto dal sindacato francese. Si tratta del manager Maurice Taylor dell’americana Titan, che ha bistrattato senza mezzi termini i lavoratori francesi.

=> Leggi gli approfondimenti sulla Francia

La Titan ha rifiutato di rilevare una fabbrica francese della Goodyear accusando gli operai di lavorare troppo poco: «Pranzano per un’ora, chiacchierano per tre ore, e lavorano nelle restanti tre, ne ho parlato ai sindacati e mi hanno risposto che in Francia funziona così. Tenetevi pure i vostri cosiddetti lavoratori, investiremo in India o in Cina che hanno un salario orario di meno di un euro, e spediremo alla Francia tutte le gomme di cui ha bisogno». Taylor non risparmia le critiche dirette al governo di Parigi e riferendosi al ministro Montebourg, dichiara: «Ci prendete per stupidi? Titan ha i soldi e il talento per produrre pneumatici. Che cos’ha quel folle sindacato? Giusto il governo francese».

La Goodyear si è dovuta obbligatoriamente rivolgere a Titan, noto produttore di pneumatici che è riuscito a risollevare numerose aziende, ma il governo di Parigi si è visto inviare una risposta decisamente negativa dal manager di tale azienda. Come prevedibile, le reazioni dalla Francia sono state assolutamente negative, secondo Mickael Wamen, portavoce del Cgt (il sindacato presente presso l’impianto) la lettera è “insultante” e «più degna di un ospedale psichiatrico che del capo di una multinazionale».

=> Leggi tutto sui top manager

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari