Come fare ricerche di mercato nel modo giusto

di Floriana Giambarresi

scritto il

Dirigenti alle prese con una startup? Ecco una breve guida su come fare le ricerche di mercato nel modo corretto.

Prima di avviare una startup o un nuovo progetto è necessario sapere chi saranno i clienti finali, cosa vorranno acquistare e da quale parte del globo proverranno. Di seguito una breve guida per dirigenti che spiega come condurre le ricerche di mercato nel modo giusto.

=> Scopri cosa vendere per iniziare

Le ricerche di mercato si occupano principalmente della analisi e dello studio dei comportamenti e dei processi decisionali dei consumatori o della definizione della struttura di mercato. Il dirigente deve innanzitutto analizzare l’andamento passato del mercato per decidere se il prodotto o servizio che vuole sviluppare potrebbe avere ancora abbastanza domanda o meno.

Le ricerche devono però guardare non solo al passato, ma anche al presente e al futuro per studiare le tendenze dei consumatori. Anche se non si è un economista, attraverso una ricerca approfondita è possibile imparare a leggere e comprendere i report che delineano gli indicatori economici, di reddito, i dati utili e le statistiche sull’occupazione: se l’economia si sta indebolendo, la domanda per i prodotti e servizi di fascia alta può diminuire.

Bisognerebbe poi investire nel settore delle pubblicazioni e seguire ciò che dicono i maggiori analisti di mercato circa un determinato settore, insomma informarsi quanto più possibile sull’andamento attuale di quel segmento di mercato e delle previsioni fatte per il futuro. Guardare poi alla possibilità di vendere a livello internazionale, se possibile, facendo un corretto uso delle ricerche. 

=> Leggi l’importanza strategica dei motori di ricerca

Infine, chiedere al pubblico, magari conducendo un sondaggio online, o chiedendo in qualunque altro modo ai propri clienti di riferimento cosa desiderano, cosa potrebbero acquistare e via dicendo. Bisogna pertanto essere alla ricerca di più feedback possibili.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?