Come trovare la migliore posizione per l’azienda

di Floriana Giambarresi

scritto il

Alla ricerca di una location per la nuova azienda? Ecco una breve guida sugli elementi da tenere in considerazione per la scelta perfetta.

Imprenditori alla ricerca della migliore location per la nuova azienda creata? Ecco una breve guida sugli elementi da tenere in considerazione quando si vuole trovare la posizione ideale in base al tipo di business proposto.

Bisogna innanzitutto controllare i dati demografici: ci sono ad esempio diversi strumenti di analisi delle posizioni che includono numerose informazioni sul traffico, sullo stile di vita delle persone che vivono in quel territorio e via dicendo. Raccogliere dunque tutti questi dati e capire se l’età media, il reddito, le tipologie di famiglie che risiedono lì eccetera vanno bene per quel business proposto o meno. Se ad esempio l’azienda vende giochi è poco redditizio avere la sede in una zona dove l’età media è molto alta.

Guardate la posizione dei vostri diretti concorrenti poiché con una sede a loro vicina si potrebbe trarre beneficio dai loro sforzi di marketing. Possibile inoltre che si abbia bisogno di un aiuto professionale. Ad esempio negoziare un contratto di affitto che possa essere compatibile con il proprio business è altrettanto importante quanto la posizione stessa. Ci si potrebbe dunque affidare a dei professionisti che si occupino proprio di questi aspetti.

=> Scopri quando la concorrenza incrementa il business

Altre domande da porsi riguardano le seguenti aree: la struttura è abbastanza grande per il tipo di business scelto? Soddisfa le vostre esigenze estetiche? Ha bisogno di riparazioni? Il contratto d’affitto è favorevole? Quella zona scelta andrebbe bene per attirare nuovi talenti? Qual è il tasso di criminalità in quell’area? La zona è servita da mezzi pubblici? Rispondendo a queste domande si potrà facilmente capire se quella location scelta andrà bene o no.