Le paure comuni quando si avvia una startup

di Floriana Giambarresi

scritto il

I timori nascono, soprattutto quando si tratta di dare vita a una nuova attività di business: ecco cosa fare per superarli.

Non importa quanto si sia sicuri di sé, le paure nascono, sfidando tutti gli imprenditori che stanno per avviare una nuova attività di business. Di seguito però dei consigli per superare le paure, e quali sono quelle più frequenti.

=> Leggi le 12 regole per una startup di successo

La maggior parte dei neo imprenditori non sa da dove iniziare quando si trova in fase idea; è possibile iniziare trovando qualcuno, una sorta di mentore, che vi guidi inizialmente e che possa offrirvi consigli e informazioni utili sui primi passi da effettuare. Un altro timore comune è quello di non essere un esperto: probabilmente ne saprete abbastanza se avete deciso di proporre un nuovo prodotto o servizio, quindi non preoccupatevi. Cercate piuttosto di approfondire le vostre conoscenze se vi sentite incerti; per le cose che ancora non si sanno, è sempre possibile trovare le risposte, l’importante è avere voglia di imparare.

Paura di non trovare i finanziamenti necessari ad avviare una startup? Fate conoscere la vostra idea a tanti potenziali investitori, che potrebbero aiutarvi anche se non disponete del capitale necessario a iniziare.

Un altro timore di molti giovani imprenditori è quello di non esser visti come persone credibili: presentatevi comunque, fatevi conoscere e fornite ai clienti un servizio eccellente. La gente imparerà a credere nei vostri risultati.

=> Scopri perché le startup falliscono

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari