Investimenti in Africa

di Chiara Basciano

scritto il

L?Etiopia è la nuova frontiera per gli investitori stranieri.

Il grande continente africano ha molte zone oscure, con difficilissime situazioni. Eppure ogni tanto un paese riesce a farcela e a risalire la china. Uno degli ultimi ad avere alzato il capo è l’antica colonia italiana: l’Etiopia.

=> Scopri l’apertura al mercato dell’Africa

L’arrivo dei cinesi nel paese africano dimostra che il terreno è fertile per avviare nuovi investimenti.  E se grazie a loro la ferrovia che mette in collegamento l’Etiopia e il Gibuti è ora una realtà non sono da meno gli investitori degli altri paesi. Basti pensare che nella classifica per investimenti stranieri è passata in due anni dal quattordicesimo al secondo posto.

=> Leggi Africa incontra Italia

Inoltre secondo il Fondo Monetario Internazionale l’economia etiope crescerà dell’8,6% quest’anno e dell’8,5% il prossimo. A farla da padrone il settore delle costruzioni, non mancando però delle contraddizioni. La classe media infatti ancora stenta ad affermarsi e il monopolio dello Stato si fa ancora sentire in moltissimi settori. In ogni caso appaiono più che positivi i dati riguardanti i rifugiati politici. Se venti anni fa la situazione politica, congiuntamente alle carestie, portava la popolazione etiope a scappare ora si nota una controtendenza e l’Etiopia è diventata zona di rifugio per altri paesi africani. Inoltre l’aspettativa di vita è cresciuta del 50% e la mortalità si è ridotta del 67%.

I Video di PMI