Gli otto paesi top negli investimenti

di Chiara Basciano

scritto il

I paesi in cui investire durante l?anno e quali settori saranno più promettenti.

Come e dove investire nel 2016? Risponde a questa domanda il report di Atradius che ha individuato i trend del settore degli investimenti. Nel dettaglio sono otto i paesi considerati fondamentali per quest’anno.

=> Scopri il mercato del 2016

Nel dettaglio si trova al primo posto l’India, caratterizzata dal più alto indice di crescita del PIL, con un più 7,5%, che di presenta come fonte di investimenti soprattutto per il settore chimico, il che porta ad una domanda di importazione di materie plastiche e prodotti chimici. Al secondo posto troviamo il Vietnam, con un PIL del +6,4%, el cui opportunità si presentano soprattutto nel settore farmaceutico grazie alla volontà del governo di migliorare la salute della popolazione. Seguono il Bangladesh (+6,3%) e le Filippine (+5,1%) interessanti per i beni di consumo durevoli e l’elettronica, in crescita grazie al miglioramento del reddito, e alla crescente urbanizzazione.

=> Vai agl iinvestimenti in Africa

Il continente africano appare particolarmente interessante in Tanzania, con un PIL del + 6,5% e in Kenya, con + 6,0%. Qui le occasioni sono nel settore delle costruzioni, della meccanica e dei beni strumentali. In America Latina spiccano invece il Perù, anch’esso per il settore delle costruzioni e per una crescita interessante della domanda nell’ICT e la Colombia promettente per il mercato al dettaglio nei prossimi cinque anni.