Trovare il socio giusto

di Chiara Basciano

scritto il

Pianificare una nuova azienda in modo da trovare il socio perfetto.

Durante l’avvio di un’impresa trovare il giusto partner è fondamentale. Sono pochi i casi in cui si possa dare vita ad un’azienda solo con i propri fondi, quindi avere dei soci è parte integrante del successo.

=> Vai alla fase idea

Il problema giunge quando il socio scelto non condivide appieno la nostra visione. In questo modo si rischia di perdere interesse nella propria azienda, vedendo sfumare quella che era l’idea iniziale, perché partorita e cullata nella propria mente ma senza arrivare ad una concretizzazione reale, basata su quei canoni.

=> Scopri le assunzioni nella start up

La cosa più importante è pianificare ogni minimo dettaglio, lasciando poco spazio ad eventuali inconvenienti. Se si hanno le idee chiare un socio esterno avrà poco spazio per fare cambiamenti. Ogni cosa va determinata nella qualità e nella quantità, individuando il target di riferimento, la nicchia di mercato, la grandezza dell’impresa e il suo sviluppo futuro. Per poter pianificare prima di tutto bisogna fare ricerche approfondite, mettersi in relazione con gli altri e copiare ciò che funziona.

=> Leggi su cosa puntano le start up

Un modo per raggiungere alti livelli senza dover cedere davanti alle idee del nuovo socio è quello di affidarsi a risorse esterne, pagate per una prestazione occasionale, capaci di dare un contributo limitato nel tempo ma che dia una determinata impronta alla nostra azienda. Una volta stabilito ogni dettaglio si potrà andare a caccia del socio giusto. Trovando una realtà così strutturata o vorrà fare parte di questa realtà o capirà con non è nelle sue corde. Condividere il peso di un’azienda non dà solo un sostegno economico ma aiuta ad affrontare meglio le difficoltà e le responsabilità, l’importante è che ci sia una vera sintonia.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI