Informazione online: modelli di business e consumi

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Gli Italiani si informano sempre più sui Social: fotografia a 360° del sistema dell'informazione nazionale nell'era digitale scattata dall'Agcom.

Le imprese che investono in Marketing devono conoscere i contesti in cui si muovono e prendere coscienza che l’avvento dell’era digitale sta cambiando le regole del gioco. Se è vero che la metà degli Italiani (55%) di qualunque età, ad esempio, sceglie la TV come prima fonte di informazione, subito a seguire troviamo Internet (27%, soprattutto giovani) e social network, che registrano un trend di crescita. È quanto emerge dal Rapporto Agcom (l’Autorità per le comunicazioni) basato sull’indagine conoscitiva “Informazione e Internet in Italia. Modelli di business, consumi, professioni”, conclusa con delibera n. 146/15/CONS.

=> Marketing e pubblicità online e offline

Fonti informazione

L’indagine, si legge sul sito Agcom:

“Ha esaminato ogni componente del sistema dell’informazione nazionale, investigando la direzione e la velocità del cambiamento che sta rapidamente coinvolgendo forme di consumo, modelli di business, modalità di generazione, composizione e offerta del prodotto informativo, fino ad arrivare alla natura stessa della professione giornalistica”.

Secondo quanto emerso dall’indagine:

  • l’84% degli Italiani ritiene la TV tra i mezzi più utilizzati per informarsi anche grazie alla sua funzione di intrattenimento;
  • il 90% dei cittadini accede alle notizie da un media tradizionale (TV, quotidiano, radio o periodico);
  • il 92% dichiara di usare uno di questi tre mezzi;
  • il 51% utilizza i giornali tradizionali;
  • il 31% la radio;
  • il 55% dei giornalisti usa i media tradizionali come fonte di informazioni;

Mezzi di informazione

  • il 77% usa mezzi di comunicazione online;
  • il 51% usa social network e blog;
  • il 65% usa i siti di news della stampa tradizionale;
  • il 28% usa motori di ricerca e aggregatori.

Mezzi di comunicazione

=> Article marketing strategico per le imprese online

Quotidiani e Radio stanno soffrendo un declino strutturale, mentre Internet mostra ricavi in crescita, anche se la sua incidenza su quelli complessivi rimane relativa (circa 15%).

Dinamica dei ricavi

Nel rapporto si legge inoltre che:

“L’Online in tutte le sue configurazioni (testate, social network, blog, motori di ricerca), per le sue caratteristiche di immediatezza, copertura in tempo reale della notizia e gratuità, si sta affermando sia come mezzo di informazione al pubblico, sia come fonte di informazione per gli altri media.”

 Fonte: Agcom – “Indagine conoscitiva “Informazione e internet in Italia. Modelli di business, consumi, professioni“.

I Video di PMI

E-shop: come presentare al meglio i prodotti