Tratto dallo speciale:

Social media e consumatori, il marketing fatto “con amore”

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Social media marketing: aziende e consumatori si incontrano sui canali social, ma in Italia serve andare oltre la "seduzione", fidelizzare e quantificare il ROI.

Un’indagine internazionale condotta da Firefly Millward Brown offre uno sguardo tutto particolare sul rapporto tra consumatori e brand sui social media, in un’immagine che si avvicina molto ad un vero e proprio corteggiamento. L’indagine qualitativa “The Language of Love in Social Media” vede il brand e consumatori in un vero e proprio legame affettivo in 4 fasi: Romance (scoperta di un brand e prima fase di attrazione), Familiarization (la relazione diventa più intima), Power Struggle (aumenta la fiducia dei consumatori) e Stability (il brand viene visto come amico fidato).

Osservando l’operato dei responsabili marketing, risulta che le aziende italiane sono tra le più aperte ai social media a scopo marketing; quel che manca è «una specifica e ben delineata strategia d’azione nei social media.

In Italia, da quanto emerso, le aziende sono ancora focalizzate sulla prima fase, la “seduzione”, ma così facendo i rischi non mancano: i quattro punti di forza su cui invece dovrebbero puntare, andando oltre il “primo approccio”, è fondare la presenza del proprio brand nei social media sono: trasparenza, rispetto, disponibilità e autorevolezza.

Come consigli pratici, nel corso della presentazione milanese della ricerca, Roberto Mauri (Strategic Consultant di Millward Brown FireFly Italia) ha invitato i marketer a sviluppare strategie e linee d’azione chiare, «perché i social media consumer stanno diventando sempre più esperti». Le aziende dovrebbero inoltre «avvicinarsi maggiormente ai consumatori, raccogliere feedback in modo più genuino percependo una visione più ricca sul proprio brand e cogliendo, allo stesso tempo, la possibilità di far cambiare idea ai consumatori con iniziative estremamente mirate».

Ascoltare e creare una comunicazione a due vie diventa quindi fondamentale nell’evolversi dei marketing, anche se ciò comporta molto tempo da dedicare ai social media e la capacità non solo di tollerare le critiche, ma anche di elaborarle.

ARTICOLI CORRELATI:

.

I Video di PMI