Accordo Facebook Nielsen: misurare l’Advertising con BrandLift

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Con l'obiettivo di monitorare l'efficacia della propria pubblicità online, Facebook ha siglato una partnership con Nielsen, che con BrandLift analizzerà i dati da presentare agli advertiser

La pubblicità online è tra le principali fonti di guadagno per le compagnie web, compreso il social network Facebook che, per capire come meglio monetizzare il suo immenso bacino di utenti, studierà le effettive performance delle campagne pubblicitarie offerte ai navigatori.

Come? Grazie alla partership con Nielsen.

La società d’analisi avrà il compito di misurare l’efficacia dell’advertising di Facebook attraverso sondaggi somministrati direttamente agli utenti finali del sito, tramite la soluzione “BrandLift“.

Le domande potranno riguardare banner e inserzioni e coinvolgeranno già da questa settimana alcuni partner americani, per poi proseguire con i professionisti presenti su Facebook.

Facebook fornirà tali dati a Nielsen che verranno successivamente analizzati e presentati agli advertiser.

È evidente come Facebook stia mirando sempre più al mercato pubblicitario: basti pensare che a gennaio la quota detenuta da Facebook sul mercato Advertising si attestava al 6,8%, mentre a luglio era già a 9,1%.

Il prossimo obiettivo sembra quindi ottenere maggiori introiti e fiducia dei grandi partner pubblicitari, come Sony, che cercano un maggiore controllo sulle campagne online e richiedono meccanismi di analisi e contabilizzazione diversi, ad esempio, dai consueti pay-per-click.

I Video di PMI

Risorse utili per le PMI: parliamo di Slideshare