SMShopping?

di Paolo Iasevoli

scritto il

Si chiama Gpay il nuovo sistema con cui Google potenzia la sua offerta di servizi per l'e-commerce. In attesa di vederlo sul Google Phone, eBay inizia a preoccuparsi

Tutti gli acquisti online effettuabili in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, con l’invio di un semplice SMS.

Questo è ciò che renderà possibile Gpay, l’ultimo nato nella numerosissima famiglia Google, che va ad inserirsi nella sempre più nutrita offerta di soluzioni per l’e-commerce. A pochi mesi di distanza dal debutto europeo di Google Checkout, il sistema di pagamenti online, a Mountain View hanno pensato bene di potenziare ulteriormente la propria gamma di servizi dando la possibilità di acquistare tramite cellulare.

Come sottolinea Webnews, la strategia che va delineandosi pone Google in diretta concorrenza con l’attuale dominatore del commercio elettronico, eBay, che già offre un servizio analogo con il suo PayPal Mobile Checkout. «Prima fu Google Base a mettere le due aziende contro relativamente alla presenza di bazar omologhi sul web; fu poi Google Talk a lasciare ipotizzare una sfida diretta a Skype; Google Checkout ha poi concretizzato la sfida nei pagamenti online. I rapporti si son fatti tesi quando eBay ha tolto tutti i propri investimenti dal circuito AdSense».

Tuttavia, Big G non poteva rischiare di perdere l’occasione di entrare in un microsettore sempre più interessante, come quello dei pagamenti tramite cellulare.Abbiamo infatti già visto come stiano fiorendo sempre più iniziative in questa direzione, ultima delle quali l’accordo delle compagnie telefoniche britanniche per offrire lo stesso tipo di servizio a tutti i propri clienti.

Il vantaggio per i consumatori è quello di trasformare il proprio cellulare in una vera e propria carta di credito: è sufficiente inviare al server un SMS con l’importo da trasferire, e al destinatario sarà recapitata una ricevuta elettronica. È possibile tenere traccia di tutte le proprie operazioni e impostare tutte le caratteristiche del servizio.

Quanto a Google, non è difficile prevedere che nel prossimo futuro Gpay farà la parte del leone sul fantomatico GPhone, lo smartphone di Mountain View che sembra finalmente destinato a divenire realtà il prossimo anno.

I Video di PMI

La mia attività su Google my business: i dati che danno soddisfazione