Disoccupati senza APe, le nuove opzioni

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

N.C. chiede:

Disoccupato dopo un contratto a tempo determinato, avrei bisogno di sapere cosa fare visto che la mia richiesta di pensione APe Social è stata rifiutata. Dovrò attendere il ripescaggio dell’INPS, dovrò fare richiesta per APe Volontaria?

Quello in corso è un riesame di alcune specifiche tipologie di domanda, che però non riguardano il caso di chi è rimasto senza lavoro per scadenza del contratto a termine. Mi spiego: l’INPS riesamina solo le domande di coloro che, rimasti senza lavoro per licenziamento o dimissioni per giusta causa, hanno poi percepito gli ammortizzatori sociali e, dopo aver terminato il sussidio, hanno effettuato giornate o periodi lavorativi che però non hanno comportato la perdita dello stato di disoccupazione.

=> APe Sociale e Precoci, le domande riammesse

Solo se rientrasse in questa tipologia (ma non mi pare sia il suo caso) la sua domanda sarebbe riesaminata. Se invece, come mi pare di capire, lei è rimasto disoccupato in seguito a scadenza di un contratto a termine e ha percepito poi gli ammortizzatori sociali, con ogni probabilità potrà fare domanda nel 2018.

=> APe Social per donne e disoccupati, novità 2018

La normativa 2017, infatti, non consente l’accesso all’APe Social per i contratti a termine, ma la Legge di Bilancio 2018 dovrebbe ricomprenderli. Se la misura resterà nel testo della manovra e sarà approvata definitivamente, il prossimo anno i lavoratori disoccupati per scadenza di contratto a tempo determinato potranno fare domanda di APe Sociale, entro il termine previsto di fine marzo. Però credo che debba sussistere anche il requisito della percezione degli ammortizzatori sociali.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz