In Unico 2011 la compensazione IRAP

di Redazione PMI.it

scritto il

L'eccedenza IRAP può essere compensata con Unico 2011, anche se l'imposta è ormai autonoma.

Unico 2011: i contribuenti possono portare l’IRAP in compensazione dicharandola direttamente nel modello Unico, anche se ormai l’imposta si dichiara per via autonoma. Anche i soggetti che non sono tenuti a presentazione la dichiarazione IRAP, infatti, possono recuperare eventuali eccedenze.

Attraverso il modello Unico 2011, l’Agenzia delle Entrate fornisce uno strumento di recupero del credito delle passate dichiarazioni IRAP.

La risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n.79/E del 29 luglio 2011, infatti, stabilisce che è possibile recuperare i crediti vantati a seguito delle dichiarazioni IRAP a partire dal 2008, momento in cui la dichiarazione dell’imposta avviene per via autonoma e non è più parte della dichiarazione unificata (articolo 1, comma 52, legge 244/2007).

L’importo versato in eccedenza può dunque essere inserito nel quadro RX, sezione II, di Unico 2011 nello spazio riservato al credito in compensazione dei tributi. Il codice tributo da indicare è 3800.

I Video di PMI