Tratto dallo speciale:

UNICO PF: ecco le specifiche di invio

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate contenente le specifiche tecniche per la trasmissione del modello UNICO PF 2015.

Approvate, con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nel modello di dichiarazione “UNICO 2015-PF”, nei modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione dei parametri e nella comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli indicatori di normalità economica nonché dei dati riguardanti le scelte per la destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’IRPEF.

=> Modificate le istruzioni del 730 precompilato

IVA

Per dichiarare i dati annuali IVA relativi al 2014, contenuti sempre nel modello UNICO 2015-PF bisogna far riferimento alle specifiche tecniche pubblicate con il provvedimento direttoriale del 28 gennaio 2015.

=> IVA: novità 2015 e approfondimenti

Indicatori normalità economica

I dati contenuti nel modello di dichiarazione UNICO 2015-PF, fascicoli 1, 2 e 3, approvati con provvedimento del 30 gennaio 2015, e i dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli indicatori di normalità economica devono essere trasmessi via web dagli utenti del servizio telematico.

Parametri

Per la trasmissione delle informazioni relative ai modelli per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione dei parametri, contenuti nel modello UNICO PF 2015, gli esercenti arti e professioni devono far riferimento alle specifiche tecniche riportate nell’allegato B del provvedimento, gli esercenti attività d’impresa all’allegato C.

8, 5, 2 per mille

Per la trasmissione dei dati riguardanti le scelte dell’otto, del cinque e del due per mille dell’IRPEF espresse dai soggetti esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi, le indicazioni operative pubblicate successivamente con un ulteriore provvedimento. (Fonte: Agenzia delle Entrate).